fbpx

Come rinasce un dente dopo una vecchia otturazione in “piombo”?

far rinascere un dente dopo una recessione gengivale_studio sabiu san giovanni suergiu
  • 28 Gennaio 2021
  • blog

Come rinasce un dente dopo una vecchia otturazione in “piombo”? 

Accade che dopo tanto tempo, spesso decenni, le vecchie famigerate otturazioni in amalgama dentale (più comunemente dette piombature), creino danni alla struttura dentale o si rovinino, e nasce quindi l’esigenza di sostituirle. 

In un’unica seduta da 90 minuti sostituiamo una vecchia otturazione in amalgama (piombatura) con intarsio in ceramica e tecnica digitale!  

Il processo di rimozione dell’amalgama dentale è un delicato passaggio che viene effettuato su una poltrona odontoiatrica dotata di particolari filtri di aspirazione per evitare la dispersione di metalli e scorie nell’ambiente; inoltre la rimozione avviene dopo aver montato la diga di gomma ed isolato perfettamente il dente in oggetto. La diga isola il cavo orale impedendo la dispersione di scorie dannose

Si procede dunque alla bonifica aspirando perfettamente e si procede alla sagomatura del dente per renderlo idoneo alla protesi che restituirà nuova vita al dente. 

A questo punto, grazie al flusso digitale, si prende una impronta con lo scanner intraorale e si progetta l’intarsio (cioè la nuova protesi che sostituirà la porzione di dente mancante). 

Il progetto viene così inviato al fresatore che forgerà la ceramica. In pochi minuti il nuovo dente prenderà forma, e dopo alcuni passaggi di rifinitura, potrà essere cementato in bocca. 

Tempo totale alla poltrona? 90 minuti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *