Piorrea: i cinque sintomi che ti devono mettere in allarme

Quando pensiamo alle problematiche legate ai denti, spesso il primo elemento su cui si sofferma a parlare è la carie. Certo è uno dei primi motivi di perdita degli elementi dentari ed è importantissimo fare prevenzione e curarla fin dalle sue manifestazioni più superficiali. Ma c’è un’altra malattia insidiosa che causa la perdita dei denti, ed è sottovalutata: la parodontite, ovvero, la famigerata piorrea!

La parodontite è una malattia batterica che aggredisce le gengive e l’osso attorno ai denti, e, in caso di predisposizione genetica, si evolve da semplice gengivite, fino allo stadio più grave, che può, in casi estremi, far cadere i denti

Ma quali sono i segni che mi devono mettere in allarme?

  • Sanguinamento gengivale
  • Buchi neri tra i denti
  • Mobilità dentale
  • Denti che si spostano
  • Alitosi

Se si è affetti da parodontite, si possono perdere i denti e i denti spesso non presentano carie.

Inoltre la parodontite può aggravare malattie come il diabete, le malattie cardiovascolari e può addirittura portare a parto prematuro!!

Purtroppo spesso la parodontite viene sottovalutata perché poco conosciuta.

Se ci si affida al proprio dentista di fiducia, attraverso  e si fanno controlli periodici, la piorrea può essere non solo arrestata, ma addirittura prevenuta!!!

Se invece viene diagnosticata in stato avanzato: niente paura! Si possono sempre sostituire gli elementi persi con nuovi denti fissi su impianti!